Sorry, no posts matched your criteria.
 • Intimate Lingerie  • Parlano di noi: INTIMO RETAIL

Parlano di noi: INTIMO RETAIL

Oggi, più che in passato, per continuare a essere protagonisti del mercato, produttori, rete vendita e dettaglianti devono lavorare insieme. Occorre però un cambiamento di mentalità: agenti e dettaglianti sono chiamati ad avere un approccio imprenditoriale. L’industria, invece, deve essere disponibile a intraprendere nuove vie come, ad esempio, l’ampliamento delle aree di competenza.

Questo e tanto altro è emerso dalla tavola rotonda di Intimo Retail dello scorso 3 dicembre.

Roberta Becchi, titolare di Magie Italiane: «Uno dei rischi maggiori che un produttore può correre è quello di valutare l’agente in base ai numeri sviluppati: se un professionista non raggiunge i risultati stabiliti si pensa sia giusto cambiarlo. Nella valutazione, invece, occorre considerare tanti altri fattori: la condivisione del progetto, la relazione sviluppata dall’agente con il dettagliante, la capacità di trasmettere all’azienda input relativi alle esigenze dei retailer e dei cambiamenti del mercato più in generale»

 

 

Articolo completo sulla rivista INTIMO RETAIL di gennaio 2109 a pag. 22

 

In Magie Italiane, infatti, consideriamo l’agente un ponte fondamentale per dialogare con il retail. Per noi è un professionista che fa parte dell’azienda, è parte attiva dell’impresa. Tuttavia, uno dei rischi maggiori che un produttore può correre è quello di valutare l’agente in base ai numeri sviluppati: se un professionista non raggiunge i risultati stabiliti si pensa sia giusto cambiarlo. Certo, i numeri sono importanti. Ma nella valutazione occorre considerare tanti altri fattori: la condivisione del progetto, la relazione sviluppata dall’agente con il dettagliante, la capacità di trasmettere all’azienda input relativi alle esigenze dei retailer e dei cambiamenti del mercato più in generale. Il rapporto tra azienda e agente è paragonabile a un matrimonio: se le parti si coinvolgono e rischiano si può costruire un progetto. Ma la valutazione deve essere bilaterale. Quindi può capitare che la collaborazione si interrompa.

La rivista Intimo Retail con lo SPECIALE CORSETTERIA afferma che si chiude un anno stabile. Nel 2018 il dettaglio specializzato è riuscito a trovare nuove opportunità sul mercato grazie soprattutto ai prodotti in coppe differenziate. Tuttavia, il canale ha dovuto affrontare anche varie difficoltà legate soprattutto alla concorrenza delle grandi catene, a una clientela sempre meno interessata a un prodotto di qualità e alle condizioni meteo avverse. La risposta a questa situazione appare univoca, anche se tutt’altro che scontata: la specializzazione può tutelare la competitività del retail. La via delle taglie e delle coppe differenziate è senza dubbio quella che sta mantenendo in salute il settore. Quando la clientela entra in un punto vendita specializzato, spesso scopre che per anni ha acquistato articoli non adatti alla sua silhouette.

Nella linea Struttura di Magie Italiane reggiseno, guaina e body sono costruiti con un tessuto contenitivo ad alta tenuta, abbinato a un pizzo elastico rinforzato. I punti strategici di reggiseno e body sono foderati in tulle i punti strategici per rendere questi capi altamente performanti. Il reggiseno M5097 è disponibile bianco/nero nelle coppe C 3/10, D 3/9, E 3/8.

 

BACK COVER MAGIE ITALIANE – INTIMO RETAIL GENNAIO 2019

POST A COMMENT

Non è stato possibile comunicare con Instagram.

Seguici!