Sorry, no posts matched your criteria.
 • Collettivo Digitale  • Madrid: un’esperienza nuova!

Madrid: un’esperienza nuova!

Ciao, mi chiamo Elisa e ho 40 anni. Tutto è iniziato nel Marzo 2016 quando, dopo aver smesso di allattare la mia bambina scopro un nodulo al seno destro. A volte la vita ci coglie impreparati di fronte ad alcune notizie, che giungono così improvvise e inaspettate, da non farci capire niente se non il fatto di essere mortali. Questo accade quando giunge la diagnosi di un cancro al seno. La paura di lasciare le mie figlie, la mia famiglia e tutto ciò che avevo costruito nel tempo, mi gettava nella più grande disperazione.

È solo quando decidiamo di lottare per tutto ciò che non vogliamo lasciare, che riscopriamo quanto quel limite che è sopraggiunto può divenire una possibilità. Ed è così che accogliendo la nostra fragilità ci riscopriamo estremamente forti ed attaccati alla vita. Partecipare al progetto Pink is Good di Fondazione Umberto Veronesi, per me significa dimostrare che la malattia è stata la mia più grande occasione per superare paure e limiti. Probabilmente, senza il dolore provato a causa della malattia, non avrei mai considerato l’idea di allenarmi insieme ad altre donne come me per dimostrare che, il cancro ci ha cambiato..infatti ci ha reso più forti!! Juntas una fuerza!

NIENTE FERMA IL ROSA. NIENTE FERMA LE DONNE!

Madrid: io non ho mai preso un aereo in vita mia… quindi per me è stata un’esperienza nuova insieme alle mie compagne del Team di Bologna. Oddio, non so dire se mi è piaciuto volare, abbiamo avuto la sfortuna di essere praticamente sedute sul motore e faceva un rumore assurdo! Ma sono scesa sana e salva! Insieme a Sara e a altre 18 Pink d’Italia, ho rappresentato in veste ufficiale le Pink Runner, quindi oltre alla mezza maratona ho dovuto rilasciare interviste.. davanti a una videocamera professionale… panico! Ho pianto come un’aquila, mi sono emozionata tantissimo. Ma ci sono riuscita!! La mezza è andata molto bene nonostante fossi partita da casa con la febbre… Sono arrivata in poco più di 2 ore.. ma poi sono tornata indietro a recuperare Giorgia e Sara! Arrivare insieme è stato bellissimo.

Elisa Bertoni

Per aiutarmi a sostenere la ricerca contro i tumori femminili

CLICCA QUI

POST A COMMENT